Home

Domenica 25 Novembre 2012 si è svolto il torneo di beneficenza Telethon Softair 2012
 
telethon%20softair%202011%20%2810%29.jpg

 

Si è svolta domenica 25 Novembre 2012 a Crotone, avvolto da un suggestivo scenario, la giocata di soft air non competitiva organizzata dai White Sharks (Crotone) e dalla Krimisa Korps (Cirò) nell’ambito dell’operazione Telethon Softair a favore della ricerca contro le malattie genetiche, organizzata da Sergio Bigoni per conto della FISA.

 

telethon%20softair%202011%20%2810%29.jpg

 

L’evento ha visto la partecipazione di circa 200 gioccatori, le associazioni presenti sono state:

W.A.T.
Black Owl Squad
Cariati S.A.
Diavoli Verdi
HK S.A.T.
Incursori del Raventino
Phoenix Elite Team
TAG
Totenkopf
Black Ops

 E' stato un Open per tutti i softgunner che credono nella ricerca e nella lotta contro la distrofia muscolare al fine di dare speranza a chi combatte giorno per giorno con queste patologia.
Una giornata di beneficenza dove non è mancato il divertimento:
3 Fazioni coinvolte, di cui due opposte e una che all'occorrenza poteva ancdare in supporto alle altre due

MODALITA' DI GIOCO - CONQUISTA BANDIERA

telethon%20softair%202011%20%2810%29.jpg

PROMONTORIO DI POSNA:
da 2 anni la cima del promontorio di posna è una vasta linea di confine tra due gruppi di mercenari al soldo di qualche signore della guerra.
di recente l'UNO ha mandato un reggimento di forze di pace per difendere il confine ed evitare gli scontri tra le 2 forze ostili.
Fazione Rossa: NOTZKA
Fazione Blu: DEZDA

Regole d'ingaggio:
- Tutti i partecipanti saranno divisi in 2 grandi fazioni
- Ogni colpito dovrà dirigersi verso il proprio "campo respawn"
- Si rientra ogni 4 operatori
- Ogni fazione avrà un proprio campo base da presidiare.
All'interno di esso vi saranno custodite le bandiere (5) dentro un cancello dove potrà entrare solo un operatore (ostile) per volta e uscirne con una sola.
- La bandiera rubata va riposta nel cancello del proprio campo.
- nel caso di ingaggio durante il trasporto della bandiera, se colpito, l'operatore che detiene il vessillo dovrà lasciarlo in terra e dirigersi al proprio campo respawn.
- Terminate le 5 bandiere il campo e la fazione risulteranno "out".
- L'UNO è la forza di pace: può ricorrere in soccorso alle chiamate di aiuto per ingaggi lungo la linea di confine.
(Aiuta la fazione che la contatta per prima)
- L'UNO può decidere di non partecipare in soccorsi, oppure ingaggiare arbitrariamente chi è vistosamente ostile sul confine.
- Al HQ UNO, e dislocati sul confine, vi saranno delle bandierine UNO.(extra)
- Gli arbitri saranno riconoscibili da pettorina catarifrangente o colore fluo.
- appuntamento ore 9.00
- 9.30 test asg
- 9.45 briefing
- 10.15 infiltrazione
- 15.30 Chiusura


telethon%20softair%202011%20%2810%29.jpgtelethon%20softair%202011%20%2810%29.jpg
telethon%20softair%202011%20%2810%29.jpgtelethon%20softair%202011%20%2810%29.jpg
 

 

Alla fine l’iniziativa ha riportato i suoi ottimi risultati permettendo di inviare una cifra di 700,00 Euro; sicuramente una piccolissima quota nell’immenso meccanismo che Telethon gestisce ogni anno, ma un grande contributo alla ricerca del soft air made in Calabria, quasi come dire, da giovane mondo sportivo in crescita: “ci siamo anche noi”.
 
ARRIVEDERCI AL PROSSIMO ANNO CON TELETHON SOFTAIR 2013